Valutazione del grado di prolasso - dott.ssa Anna Bernabei Biondi Santi

La valutazione del grado del prolasso urogenitale(uretrocele, cistocele, isterocele, rettocele, prolasso di cupola vaginale) viene effettuata durante una normale visita pelvica bimanuale. Ma deve essere condotta sia in condizioni di riposo, che in situazione di manovra di Valsalva(tosse o spinta); in posizione ginecologica e in posizione eretta; ed infine con l’aiuto di strumentario apposito come le valve di Sims.
La stadiazione poi presuppone apposite conoscenze anatomiche di punti di repere. Va da un grado 0=situazione di normalità ad un grado 4= totale estroflessione all’esterno, per ogni distretto delle pareti vaginali.