GinecologiaSiena.itdott.ssa Anna Bernabei

Le mie attività

« torna indietro

Esame Urodinamico

L'Urodinamica comprende tre diversi esami:
-Uroflussometria: è lo studio del flusso urinario durante l'atto minzionale rappresentato graficamente da una curva facilmente studiabile. E' un esame ripetibile, non invasivo.
-Cistomanometria: è la registrazione delle variazioni di pressione all'interno della vescica durante le fasi di riempimento e di svuotamento. Si possono così studiare la sensibilità vescicale al riempimento, la capacità massima della vescica, la sua compliance, la presenza o meno di contrazioni anomale del detrusore, la presenza di fughe involontarie di urina a seguito di colpi di tosse effettuati a vari gradi di riempimento (LPP).
Dopo l'introduzione di un sottilissimo catetere vescicale e uno rettale, si infonde una soluzione fisiologica e si effettua una registrazione computerizzata delle variazioni pressorie che si verificano sia in vescica che in addome, sia durante il riempimento che durante lo svuotamento.
L'esame non è doloroso, è ambulatoriale, ha la durata di circa 40-50 minuti; prevede come preparazione un clisma evacuativo di pulizia la sera precedente l'esame.
-Profilo Pressorio Uretrale UPP: consiste nella misurazione della pressione esistente lungo tutta la lunghezza dell'uretra dando quindi informazioni sulla sua capacita' di chiusura.
L'Esame Urodinamico nel suo complesso serve per fare una diagnosi differenziale tra incontinenza urinaria da sforzo e incontinenza urinaria da urgenza; serve per identificare la presenza di vescica neurologica; permette di evidenziare situazioni di denervazione vescicale; permette di identificare il miglior trattamento medico, riabilitativo o chirurgico di quella paziente.